27/06/2024
Studiosi e pescatori, una collaborazione consolidata

ll premio di studio alla migliore tesi di laurea in Biologia Marina, conferito dal Rotary Club di Chioggia, con il sostegno di BCC Veneta, è andato quest’anno a Giada Riva per la tesi: “Applicazioni e confronto di indici per la valutazione degli impatti della pesca a strascico demersale sulle comunità epibentoniche dell’Adriatico”; relatrice Prof.ssa Carlotta Mazzoldi, Dipartimento di Biologia dell’Università di Padova, correlatore Prof. Raicevich Saša dell’ISPRA di Chioggia.

La ricerca ha impegnato la dottoressa Riva per più di un anno, raccogliendo oltre 500 campionature studiate prima a bordo e poi in laboratorio. Nel confronto che si è creato è stata sottolineata la simbiosi ormai consolidata tra i pescatori e i ricercatori di biologia marina dell’Università di Padova: collaborazione finalizzata a migliorare le possibilità di pesca con il minor danno ambientale possibile.

Un lavoro importante quello svolto dal Dipartimento di Biologia Marina, aiutato nel suo nascere da un importante contributo di BCC Veneta, volto a ricercare un equilibrio tra risorse e ambiente.

Relax- Mobile
 
Relax- Mobile